News

‘Altre’ osservazioni sull’immagine anamorfica

Quando si parla di immagine anamorfica, ci si riferisce all’ottica anamorfica sviluppata per primo da Henri Chrétien durante la prima guerra mondiale, al fine di aumentare il campo visivo dei periscopi sui carri armati. Da questa distorsione lenticolare, prodotta da un’aberrazione dello sguardo, ricondicibile appunto … Continue reading‘Altre’ osservazioni sull’immagine anamorfica

Una luce di carbone, uno spazio di cenere

Quello che scarta e divarica all’interno di un segno cinematografico oggi, secondo noi, è il formalismo di una ‘rappresentazione’ che cerca di dissimulare e di contestare il proprio principio, per smarcarsi e creare un’oltranza; una cis o trans-territorialità. Il meccanismo di un’immagine è il meccanismo … Continue readingUna luce di carbone, uno spazio di cenere

Latensificazione e buio del ‘cinema’

La ‘latensificazione’ è uno dei processi fotochimici più affascinanti. Consiste nel pre-impressionare l’emulsione pellicolare con una luce (pre-flashing) di intensità sufficiente a colpire la zona del ‘velo’ nella curva caratteristica della pellicola. Molte aree di un’immagine – catturata fotograficamente, mediante il sistema lente-otturatore-emulsione-diaframma-tempo-di-esposizione – possono … Continue readingLatensificazione e buio del ‘cinema’